Aliti di wind of change in KSA

winds-of-change

A chi dice che l’Italia non sia un posto sufficientemente dinamico, venga a farsi un giro in Saudi: se gli Stati Uniti o Singapore sono un razzo della NASA, la Germania una velocissima auto sportiva tedesca e l’Italia una cinquecento vecchia scuola, qui in Saudi si corre ancora a dorso di cammello (che nonostante le grandi lodi decantate da Valentina corre al massimo a 65 Km/ora, quanto basta per essere superato dalla 500). Certo, proprio qualche giorno fa e’ stato annunciato il nuovissimo piano visionario al 2030, ma al momento abbiamo solo un lungo documento e poco altro: staremo a vedere.

In tutto questo immobilismo da sabbie mobili del deserto (che ben si sposa con il precedente tema della pazienza), alla fine qualche metro verso il progresso si e’ costretti a farlo, anche perche’ la giovane popolazione saudita e’ piu’ di ogni altra iperconnessa alla rete e il contagio di idee e culture, nonostante tutte le resistenze, procede in maniera irreversibile.

Avendo acquisito un minimo di memoria storica per i due anni e mezzo di vita vissuta nel Regno, ecco cinque piccole cose del quotidiano che sono cambiate (in meglio o in peggio) in questi 30 mesi.

  1. CAMBIATO IN PEGGIO: connessione internet (ma siamo fiduciosi sul futuro). Il camp e’ al completo, i colleghi sono avidi consumatori di video online e le telefonate via FaceTime con l’Italia sono diventate della qualita’ grafica di un videogioco anni ’80. Ma niente paura: sembra che arrivera’ la fibra ottica (anzi: in alcune aree piu’ vicino di noi alla civilta e’ gia’ arrivata).
  2. CAMBIATO IN MEGLIO: la sicurezza (percepita) sulle strade. Sull’autostrada che mi porta a casa hanno finalmente installato 30 chilometri di illuminazione. Prima, guidare per strada era come giocare ad un flipper in una sala giochi che non aveva pagato la bolletta. E le campagne di sensibilizzazione della popolazione alla guida prudente stanno diventando piu’ sofisticate: in giro per le strade si vedono carcasse di auto con i simboli di Whatsapp, Twitter o Snapchat macchiati di sangue. Che e’ l’unico modo per farglielo capire.
  3. CAMBIATO IN PEGGIO: l’esclusivita’ dell’essere italiano. Ce ne sono talmente tanti che ormai nessun locale ci fa piu’ la festa. Che brutta roba il declino della celebrita’: mi sento come un cantante di un gruppo pop degli anni ’90.
  4. CAMBIATO IN MEGLIO: la gestione della coda all’immigration in aeroporto. Questo e’ un incubo che solo chi e’ atterrato in Saudi puo’ capire. Una, due, tre ore di attesa in piedi in lunghe file spruzzate di umanita’ per ottenere un cacchio di timbro sul passaporto, che neanche fossimo al Blu Tornado di Gardaland (che poi almeno li’ ci si diverte). Da quando sono arrivato, hanno migliorato la gestione delle file, i doganieri sono diventati piu’ efficienti, e i tempi si sono radicalmente accorciati. Non siamo ancora in Giappone, ma almeno non si contano piu’ svenimenti in aeroporto.
  5. CAMBIATO IN BOH: il prezzo della benzina, passato da 11 a 18 eurocent al litro (comunque quasi gratis). E’ un cambio positivo: lo Stato risparmia soldi in sussidi e si inizia a dare un valore monetario allo spreco di energia, che qui scroscia come l’acqua da una diga rotta. Ma e’ anche negativo: dopo anni di benzina a costo zero, il saudita anche nel suo piccolo.. si potrebbe incazzare.
Annunci

Un pensiero su “Aliti di wind of change in KSA

  1. Fabio

    Mah.
    Sei un veterano e sarà come dici tu.
    Io sono a Jedda da un anno e mezzo e:
    CAMBIATA IN MEGLIO LA SICUREZZA SULLE STRADE E LE CODE ALL’IMMIGRATION?
    CHECOSACHECOSA?
    Si è sentito il tono maiuscolo/urlato?
    Chissà prima.
    Ieri un mio collega ha fatto 4 ore di immigration (io, tre giorni fa, 2 ore),
    Della guida taccio.
    Belli i vostri post. Li leggo sempre con piacere.
    Ma questa volta …..
    Esattamente dov’è che state?
    No, dico, perché ….
    mah …..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...