Paese che vai, cosmetico che trovi

Nonostante si vada in giro parecchio coperte (sul vari livelli di copertura, trovate qui un approfondimento), la questione della cura della propria immagine è cosa seria, serissima, ma non per forza si tratta di attenzioni visibili agli occhi.

Uomini e donne, per una volta, sono tutti accomunati da un’esagerata adorazione per i profumi, quelli intensi che si farebbero notare anche in una stalla. Questa è una particolare ossessione soprattutto maschile, e pare essere convinzione comune che sia sufficiente mettersi litri di profumo per essere e sembrare puliti – su questo hanno ancora da imparare parecchio. Ricordano molto l’approccio della corte francese di 400 anni fa che si imbottiva di fragranze per coprire l’odore di vissuto, con la differenza che il re Sole e i suoi adepti avevano già sviluppato un senso estetico che escludeva la ciabatta dal loro armadio: qui dobbiamo ancora arrivarci.

Profumi francia

Le donne non sono esenti da questa attrazione fatale per i profumi, e talvolta a buon ragione: come riconoscere la propria moglie o madre nel mucchio di figure nere che si aggirano per i centri commerciali? Mi illudo che ci sia una romanticheria tutta araba per cui ci si riesca a riconoscere dalla personale fragranza, ma ammetto che non sarei stupita a scoprire che finiscono per ripescare a caso una donna qualunque – che poi, chi te lo dice che sotto tutto quel nero ci sia per forza una donna?!

Come in tutto il mondo poi, la vezzosità femminile ha altre mille facce: le Arabe sono famose per utilizzare frequentemente il kajal, che esalta la forma orientale dei loro occhi, ma non si limita a questo. Seppur sempre coperte, ci tengono ad essere ineccepibili sotto il velo per non sfigurare nel caso di incontro con altre donne – ah, la competizione femminile!

clear-complexion-whitening-day-cream

Di trucchi e creme se ne trovano di ogni tipo, ma tra tutti i più particolari sono quelli che permettono di sbiancare il colore della pelle. Del resto ognuno ha i suoi miti: per gli Europei, poco avvezzi al sole perenne del deserto, la pelle ambrata ha un fascino insuperabile – e c’è chi spende fortune per autoabbronzanti e lampade. Qui invece avere la pelle “scura” è decisamente out e segno di povertà, per cui il modello a cui aspirare è la pelle di porcellana: i prodotti sbiancanti la fanno da padrone sugli scaffali dei cosmetici, seppur in giro non si vedano casi di successo. Ma forse vederle sempre tutte “scure” è solo un’impressione.

Saudi trucchi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...